Cartografia storica :: 368: "Da Voltri fino a Pegli" (sec.XVIII ultimo quarto)

368: "Da Voltri fino a Pegli" (sec.XVIII ultimo quarto)

di 1     icona fullscreen

dati documento

Segnature

    Segnatura: 7

    Segnatura principale: no

    Segnatura: 7

    Segnatura principale: no

    Segnatura: 131/Genova, 7

    Segnatura principale: no

    Segnatura: 309/Genova, 7

    Segnatura principale: no

    Segnatura: 309/Genova, 7

    Segnatura principale: no

    Segnatura: 368

    Segnatura principale:

    Segnatura: 443

    Segnatura principale: no

Note alle segnature Sul verso è incollata etichetta recante nota archivistica ottocentesca del seguente tenore: "Genova. Abbozzo topografico di una piccola parte della costa occidentale di Genovada Voltri a Pegli. Senza data e senza sottoscrizione. Sulla scala di 1/7000 circa".

Estremi cronologici

Estremo Remoto - Secolo: XVIII

Estremo Remoto - Precisazione: ultimo quarto

Estremo Remoto - Data attribuita criticamente: no

Supporto

Supporto: carta

Altezza (mm): 660

Larghezza (mm): 927

Tipologia del materiale

Tipologia: foglio

Consistenza

Quantità: diverse

Unità di misura: carte incollate

Lingua

    Lingua: italiano

Stato di conservazione

Leggibilità: buona

Intitolazione

Intitolazione originale: Da Voltri fino a Pegli

Intitolazione attribuita: Abbozzo topografico della costa tra Pegli e Voltri

Redazione

Tipologia di rappresentazione: tipo - (carta topografica)

Toponimi

    Forma: Palmaro

    Entità: Genova, Palmaro

    Forma: Pegli

    Entità: Genova, Pegli

    Forma: Pra

    Entità: Genova, Prà

    Forma: Sapello

    Entità: Genova, Sapello

    Forma: Voltri

    Entità: Genova, Voltri

Autori / Committenti

    Forma: [Panfilio Vinzoni iunior]

    Ruolo: autore

    Entità: Vinzoni Panfilio junior

Grafica

Procedimento grafico: manoscritto

Mediazioni grafiche: penna e matita

Caratteri interni

Legende: no

Orientamento: no

Coordinate: no

Scale numeriche

    Scala numerica: 1 : 7000 (vedi note)

Scale grafiche

    Scala grafica: scala di toises

    Parte riferita: 400 = 107 mm

Annotazioni storico-archivistiche

Annotazioni storico-archivistiche La carta è attribuita in forma dubitativa a Panfilio Vinzoni da Barlettaro e Garbarino, Marengo invece ipotizza sia opera di un cartografo francese probabilmente per via dell'unità di misura impiegata nella scala grafica. Pare che il verso della carta indicata nell'area delle informazioni relative alla documentazione correlata possa essere la minuta della presente.

Bibliografia

    Tipologia: Barlettaro C., Garbarino O., La Raccolta Cartografica dell'Archivio di Stato di Genova

    Tipologia: Marengo E., Carte topografiche e corografiche manoscritte della Liguria e delle immediate adiacenze conservate nel R. Archivio di Stato di Genova